Fiori mi parlano - arrivederci…

Fiori mi parlano - arrivederci,
Teste che si appoggiano sotto,
Quello che non vedo mai
Viso e piegare bordo.

tesoro, bene, bene! bene, bene!
Li ho visti, e ho visto la terra,
E questo brivido mortale
Come accarezzare un nuovo oggetto.

e poiché, Ho imparato che
per tutta la vita, passando con un sorriso, -
Dico a ogni momento,
Che tutto ripetibile.

Non importa - venire un altro,
La tristezza del passato non sono sglozhet,
Sinistra e costoso
Il visitatore combinerà la migliore canzone.

e, badare la canzone in silenzio,
Preferito un altro favorito,
forse, ricordati di me
Che ne dite di un fiore unico.

27 ottobre 1925

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
Condividere con gli amici:
Sergey Esenin
Aggiungi un commento