vento fischia, vento d'argento…

vento fischia, vento d'argento,
Il fruscio della seta rumore neve.
La prima volta che ho visto un -
Così ho mai pensato.

Sia a finestre marcio umidità,
Non mi pento, e non ho triste.
Ho ancora innamorato di questa vita,
tanto amato, come se la prima.

una donna prende uno sguardo con un sorriso tranquillo -
Sono davvero entusiasta. ciò spalle!
Troika eh strada proskachet traballante -
Ho già scaricato e lontano.

oh, la mia felicità e tutto il meglio di fortuna!
Felicità terreno umano amato.
L'unico, che almeno una volta nella terra piangerà, -
Si intende, fortuna dono dell'altruismo, oltre.

Dobbiamo vivere più facile, dobbiamo vivere più facile,
prendendo tutti, che è nel mondo.
Ecco perchè, gonzo, over roshtey
vento fischia, vento d'argento.

14 ottobre 1925

Vota:
( 3 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
Condividere con gli amici:
Sergey Esenin
Aggiungi un commento