non l'ho mai saputo – Korney Chukovsky


non l'ho mai saputo,
cosa c'è di così divertente essere un vecchio.
Ogni giorno i miei pensieri
più luminoso e luminoso.
Vicino al caro Pushkin,
qui in autunno Tverskoy,
Sono con avidità di separazione
Guardo i bambini da molto tempo.
e, stanco, vecchio,
mi diverte
La loro eterna corsa e confusione.
Perché dovremmo vivere
Su questo pianeta,
Nella vasca idromassaggio
secoli sanguinosi,
Se non fosse per loro, non questi
Occhi grandi, bambini sonori ...

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Sergey Esenin