Bambini di Leningrado – Korney Chukovsky


Versetto per adulti

Si precipiterà su di te
Anni dopo anni,
E diventerai persone anziane.

Adesso sei biondo,
Giovane,
Sarai calvo?
E grigio.

E anche alla piccola Tatka
Un giorno ci saranno nipoti,
E Tatka indosserà grandi occhiali
E lavorerà a maglia i guanti per i suoi nipoti,

E anche Petya, di due anni
Un giorno avrà settant'anni,
E tutti i bambini, tutti i bambini del mondo
Lo chiamerò: nonno.

E poi sarà fino alla vita
La sua barba grigia.

ecco, quando diventerai vecchio
Con occhiali così grandi,
E per impastare le tue vecchie ossa,
Andrai da qualche parte da visitare, -
(bene, скажем, prendi la nipote Nikolka
E ti condurrà all'albero),
O allora, - a duemilaventi
quarto anno; -
Ti siederai su una panchina nel giardino estivo.
O non nel giardino estivo, e in alcuni
piccolo giardino
In Nuova Zelanda o in America,
- Ovunque, ovunque tu vada, ovunque,
ovunque, allo stesso modo,
Residenti a Praga, L'Aia, Parigi, Chicago
e Cracovia -
Sarai silenziosamente indicato
tranquillamente, dire rispettosamente:
“Era a Leningrado ... durante
assedio ...
In quegli anni ... sai ... negli anni
... il blocco "

E togliti i cappelli davanti a te.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Sergey Esenin