addio, Baku! Non voglio vederti…

addio, Baku! Non voglio vederti.
Ora, nell'anima tristezza, Ora nella sua paura cuore.
Il mio cuore è ora a portata di mano del paziente e vicino,
E mi sento più forte di una semplice parola: amico.

addio, Baku! Xin turca, addio!
il sangue Hladeet, forze più deboli.
senza trucco, come la felicità, alla tomba
E le onde del Mar Caspio, e Balakhani maggio.

addio, Baku! addio, come il canto di un semplice!
L'ultima volta che si abbracciano ...
Per la sua testa, come un oro rosa,
Feci un cenno con delicatezza in un fumo viola.

maggio 1925

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
Condividere con gli amici:
Sergey Esenin
Aggiungi un commento