Lenin ("Walk campo", un estratto dal poema)

e) ribelli

io

Eppure la legge non si indurisce,
rumore paese, come una tempesta.
Ha scagliato oltre il limite con coraggio
noi avvelenare la libertà.

Russia! Cuore bordo carino!
L'anima si restringe dal dolore.
canto aia, sciami abbaiano
Già dieci anni di non sentire il campo.

Già dieci anni, la nostra vita tranquilla
verbi pace perduta.
come il vaiolo, zoccoli pozzi
pascoli e valli snocciolate.

Nemolchnый ​​cannone, forte gemito,
carrelli Squeal e carrelli.
Può essere vero dormo e sogno,
Cosa lance da tutti i lati
Siamo circondati dalle Peceneghi.

Non dormire! Non dormire! Vedo vyave
Nessun sonno profondo, gli occhi
come, cavalli nuoto galleggianti,
Truppe galoppo per distacco.

dove? E dove la guerra?
Steppe FeRh non ascolta la parola.
Non lo so, Sia che la luna splende
pilota Ile sceso a ferro di cavallo.
Tutto è andato storto. Ma sguardo realizzato:
Paese nativo della regione dal bordo,
Fuoco e spade lampeggiante,
lotte intestine strappo.

II

Chi non è alla ricerca per la misericordia del forte,
Era sempre incautamente.
Il mio ardore poetico
onoro, come la libertà grassetto.
Ucraina! Spaventoso meraviglioso squillo.
Gli alberi di pioppo, bucaneve in fiore.
Dove ha rotolato,
Ti ribelli allarmato?

genio malizioso! mi
Esercita tutta la sua figura.
esso, cavallo abilmente vsprygnuv,
[anni<ит?>]

B) Estratto

Ma che c'è un tremito vaga?
Se il vento fruscia segale
O in movimento ospite umano,
Può essere vero risvegliato Zaporozhye
Sempre su Pali, lotta,
Shall la voce di antico splendore
Mescolare ex Sich
marcia diretta su Varsavia,
Per vincere il tutto essere ucciso,
Ile feroce incursione tatarvy
Una volta che il paese ottiene un gap,
O una visione di Mazepa
Corre con lo svedese all'estero?
Nessuno - né è.
Un anno terribile,
diciottesimo anno nella storia della.
Poi si profilava pistola
Quasi ogni plateau,
E quasi ogni villaggio
D'altra guerra villaggio guidato.
Qui in battaglie, brutalmente ogoltelыh,
tritato rosso, battuto bianco
Per rapina proviantovыy,
per questo, in modo da non calpestare segale.
.............................................
Gli agricoltori! Sì, un affare ferroviario
I contadini in tutto il mondo prima della guerra.
Hanno usato solo il loro ronzio campo,
Per l'economia era intatto,
Come la prosperità del paese.
persone innocenti, di buon carattere,
Lui ha tutto il potere cattivo,
Lui sa cosa, la città - Fante,
Dove è il dono della bevanda, dove regalo gozzovigliare,
Dove veniva portato tutto il pane,
Con tutta la violenza che minaccia,
Lui, senza consentire alcun chiodo.

in) Un estratto da "scatola passeggiata"

Piangere Annoyance irresponsabile,
Non lodare i problemi di voce Muse.
Da scambisti mednolayuschih
Salute Duden ultima, dato,
Togo, che ha vissuto - non è più.

Egli non è, che era di gloria,
Per la felicità degli oppressi,
Chi discorso orgoglioso, quasi bava,
Come deludente lavica,
Universo di sottosuolo scosse ...

Ci fu un tempo di anni brutali,
Stiamo coltivare grinfie del male.
Su mali campo contadino
satrapi imperiali fioriti.
monarchia! puzza Zloveshtiy!
Per secoli, erano feste di festa,
E vende aristocratico potere
Industriali e banchieri.
persone continue, e l'orrore
Il paese è in attesa di qualcuno.
Ed è venuto.
Lui è una parola potente
Egli ci ha portato tutti alle origini del nuovo.
Egli ci ha detto: "Per terminare il pasto,
Prendere tutto nelle mani dei lavoratori.
Per voi non c'è più salvezza,
Come è il vostro potere e la vostra Consiglio ".
E siamo andati, Siamo andati alla meta,
Dove i suoi occhi erano,
Ci siamo andati, dove ha visto
Il rilascio di tutte le tribù ...
E così è morto.
piangendo noiosa.
Non lodare i problemi di voce Muse.
Da scambisti mednolayuschih
Salute Duden ultima, dato,
Togo, che ci ha salvato - non più.

g) Un estratto dal poema

Eppure la legge non è guarito,
rumore paese, come una tempesta.
Ha scagliato oltre il limite con coraggio
noi avvelenare la libertà.

Russia! Cuore bordo carino!
L'anima si restringe dal dolore.
Da quanti anni non sente il campo
canto aia, sciami abbaiano.

Quanti anni della nostra vita tranquilla
verbi pace perduta.
come il vaiolo, zoccoli pozzi
pascoli e valli snocciolate.

Nemolchnый ​​cannone, forte gemito,
carrelli Squeal e carrelli ...
Può essere vero dormo e sogno,
Cosa lance da tutti i lati
Siamo circondati dalle Peceneghi?

Non dormire! Non dormire! Vedo vyave,
Nessun sonno profondo, gli occhi,
come, cavalli nuoto galleggianti,
Truppe galoppo per distacco.

dove? E dove la guerra?
Steppe Vod non ascolta la parola.
Non lo so, Sia che la luna splende

pilota Ile cadere una scarpa ...
Tutto è andato storto. Ma sguardo realizzato:
Paese nativo della regione dal bordo,
Fuoco e spade lampeggiante,
lotte intestine strappo.
...........................................
............................................
Russia! Spaventoso meraviglioso squillo!
Gli alberi di betulla -, in fiori - bucaneve.
Dove ha rotolato,
Ti ribelli allarmato?

scienziato ribelle, egli Kepi,
Paesi aliene spirito Vskormlonny,
Sulla faccia della kirghiso steppa Kaisatsk
sguardi, come il bullo russo.

questa immagine, la libertà cantata,
e dite,
Che nessuno licenziato:
Anche se non sempre, ma ci sono i ritratti,
In che lui è un poeta mil.

Coloro che amiamo.
bene, e, in generale,
Fame non è una seria potopchem.

genio austera, mi
Coinvolge non mantenersi in forma,

Lui non si è seduto su un cavallo
E non ho volare verso la tempesta.

Impulso del momento che non ha testa tritato,
Non pago di fuggire fanteria.
Una cosa che amava nell'omicidio -
la caccia di quaglie.

Per noi, le condizioni divenne un eroe.
Amiamo quelli, in maschere nere,
E lui Snotty bambini
In giro in inverno su una slitta.

E lui non portava i capelli,
Che si riversa sul successo delle donne languono,-
Ha una testa calva, come vassoio,
Guardò modesto dai più umili.

timido, semplice e simpatico,
Egli tipo di Sfinge di fronte a me.
Non capisco, Con quale potere
È riuscito a scuotere il mondo per?
Ma lui scosse ......
..........................................
Schumacher e Wei,
Spin agguerrita, disastro,
Lava via con le persone sfortunate
fortezze e chiese Shame.

Ci fu un tempo di anni brutali,
Stiamo coltivare grinfie del male.
Su mali campo contadino
satrapi imperiali fioriti.

monarchia! puzza Zloveshtiy!
Per secoli, erano feste di festa,
E vende aristocratico potere
Industriali e banchieri.
persone continue, e l'orrore
Il paese è in attesa di qualcuno.
E ne è venuto ........
...........................................
Lui è una parola potente
Egli ci ha portato tutti alle origini del nuovo.

Egli ci ha detto:
"Per terminare il pasto,
Prendere tutto nelle mani dei lavoratori.
Per voi non c'è più la salvezza -
Come è il vostro potere e la vostra Consiglio ".

E siamo andati a una bufera di neve stridulo,
Dove i suoi occhi erano,

Ci siamo andati, dove ha visto
Il rilascio di tutte le tribù ...

............................................
............................................

E così è morto.
piangendo noiosa.
Non lodare i problemi di voce Muse.
Da scambisti mednolayuschih
Salute Duden ultima, dato,
Togo, che ci ha salvati,
non più.

Egli non è!
E loro, Chi si prenderà,
E loro, il quale ha lasciato,
Paese in un diluvio imperversa
È necessario grillo nel calcestruzzo.

Non dicono:
"Lenin è morto!»
La loro morte non ha portato ad angoscia ...

Ancora più grave e cupo
Creano il suo lavoro.

Vota:
( 3 valutazione, media 3.67 a partire dal 5 )
Condividere con gli amici:
Sergey Esenin
Aggiungi un commento