passare

dalle rive del, dove Prosina
dolce, che l'acqua.
Sono ventitreesimo caduta
E 'venuto qui per incontrare.

Vedo i volti dei padroni di casa
E la risata del vino,
Ma le grida di gru
Non riesco a sentire al di fuori.

oh, gioiosa Mina,
I, nonché, proprio come te,
In amore con mia valle
Come nei sogni dei bambini.

Ma più pesante bicchiere di
Offro alle labbra,
Come un mendicante nella borsa oro,
Con una lacrima in mezzo.

1917

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
Condividere con gli amici:
Sergey Esenin
Aggiungi un commento