Inok

Vado a un calotta, monaco luce,
percorso Steppe ai monasteri;
borsa a secco di hvorostinok
I appendere sopra le spalle ai ricci.
Voglio misurare le estremità,
nativo Russ, Sono nella rugiada
E credere nella felicità prossimo
Sulla banda vzboronennoy.
vado. L'erba sta squillando il mio staff,
Di fronte agitando scialle all'alba;
Sgrebaya fieno decimato,
Cantami una canzone falciatrici.
Cerchi pryasel anello lychnyh,
Un solo pensiero, I SOGNI:
felice, che decorato la sua vita
Difficoltà della vita sulla terra.
Con un sorriso di felicità gioiosa
Vado a l'altra sponda,
Avendo assaggiato Comunione eterea,
Pregare alle pile e pile.

Vota:
( 2 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
Condividere con gli amici:
Sergey Esenin
Aggiungi un commento